1921- Il Mistero di Rookford (Nick Murphy, 2011)

Il Mistero Del Titolo: per qualche ragione, in Italia il titolo appare con la dicitura ‘Rockford’. A me risultava fosse ‘Rookford’. Insomma, il film è quello, ed è pure bello. Chiamiamolo Ro*kford e ognuno decida per sé. Qui lo chiameremo “The Awakening”, fine.

1921- Il Mistero di RookfordSono il tipo di persona che si spaventa molto facilmente: nella mia vita, non ho visto più di dieci film di paura. Io sono la ragazzina che ha gridato guardando Harry Potter perché si è spaventata.
Nonostante i miei compagni di ventura fossero molto più coraggiosi di me, ho masticato la manica del mio maglione per evitare di urlare come una pazza ogni cinque minuti.

Nel 1921, Florence Cathcart (interpretata dalla bravissima, bellissima e generalmente -issima Rebecca Hall) si dedica a smascherare le truffe che si basano sul sovrannaturale, dalle sedute spiritiche ai fantasmi.
È proprio un presunto fantasma a portarla alla scuola privata di Rookford: l’insegnante Robert Mallory (Dominic West) la chiama dopo che uno dei suoi scolari viene “spaventato a morte” da un presunto fantasma.

Lo spettro è quello di uno scolaro ed aleggia nella scuola da anni, ma nessuno l’ha mai visto se non come un’ombra inquietante nelle foto di classe.
Florence è convinta che ci sia un altro studente dietro la morte del bambino, ed attrezza tutta la scuola in maniera da poter avere una prova della sua teoria.
Ma persino lei comincia a credere che quello del ragazzino con la faccia “distorta”, e la struttura da film del mistero si scioglie in quella da film di paura. Che fa proprio paura.

Con tanto di casa delle bambole nascosta in una soffitta spettrale, governante inquietante (interpretata da Imelda Staunton, la cui faccia basterebbe a far funzionare l’intero film) e misteri-nel-mistero, The Awakening fa saltare sulla poltroncina del cinema più volte, ma potrebbe dare l’idea che il brivido rimarrà confinato al buio del cinema.

Invece, rimane appollaiato alle spalle dello spettatore che, una volta tornato a casa – diciamo alle dieci di sera, e con la coinquilina in vacanza – rimarrà a fissare la tenda della camera che si muove immaginando che sia il fantasma di Rookford.

Con un’ambientazione e degli attori che facilitano il compito di essere bellissimo da guardare, potrebbe soltanto beneficiare di un taglio dello spiegone conclusivo; sono venti minuti utili a dare screen-time a Imelda Staunton e rovinare la tensione tanto ben costruita, dicendo allo spettatore “HAI CAPITO? EH? EH?” con tono insistente.

file under: non dite che non ve l’avevo detto.
voto finale: 3,75/5 – perde mezzo punto per via dello spiegone.
coefficiente pianto 0/5: nah.
trivia: il protagonista bambino è Bran di Game Of Thrones, incapace di ottenere una parte allegra nonostante sia il bambino più tenero del mondo.

SIPARIETTI: sala marketing della casa di distribuzione italiana.
courtesy of Cecilia.
“The Awakening. Il Risveglio.”
“Il Risveglio? No, non va bene. Qualcosa di più… meno… non Il Risveglio.”
“Uhm, è ambientato nel 1921, a Rookford. La storia è tipo una cosa misteriosa, di fantasmi…”
“TAAAC, ce l’ho. 1921 – Mistero a Rookford.”
“Geniale! Ma… Rook? Non si dice rock? Rock’n’roll.”
“C’hai ragione, che poi la gente non capisce. Senti, chiama la segretaria e detta: 1921 – il Mistero di ROCKford.”

Advertisements

2 thoughts on “1921- Il Mistero di Rookford (Nick Murphy, 2011)

  1. m/
    (io però ogni tanto ci ripenso a sto film e mi torna a spaventare. ma d’altronde i bambini sono la cosa più inquitante del cinema: pensa a “el espinazo del diablo”, “the others” e “love, actually”)

  2. Pingback: The Woman In Black (James Watkins, 2012) « ingresso ridotto

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s